consiglio direttivo

Siamo arrivati al terzo appuntamento del breve resoconto sulle decisioni più importanti assunte nel corso dell’ultimo C.D. che si è tenuto mercoledì 19 novembre. Vi risparmio le relazioni del Presidente e del Tesoriere e vengo subito alle questioni più interessanti.

1. Le quote associative per il 2015 rimarranno, in pratica, invariate rispetto a quelle dello scorso anno.

2. Posto che la titolarità delle squadre che rappresenteranno il Bacch nel Campionato Societario appartiene all’Associazione stessa, il Consiglio delibera che, sulla scorta delle iscrizioni per l’anno 2015, nei primissimi giorni di gennaio, renderà noto l’elenco di 8 giocatori per l’open e 6 per il femminile che formeranno le squadre  suddette. Saranno nominati, fra costoro, due capitani che avranno il compito di coordinare ed organizzare sul campo.

3. Il simultaneo di giovedì 4 dicembre sarà effettuato nel contesto dell’iniziativa della FIGB come simultaneo di beneficenza.

4. Il torneo del mercoledì pomeriggio, a partire dal primo gennaio 2015, non sarà più un simultaneo light, quindi le mani saranno smazzate al tavolo.

5. E’ previsto per il 13 febbraio 2015 un torneo “a mani preparate”. Si tratta di un torneo in cui le mani saranno presmazzate ed avranno una valenza tecnica. L’organizzazione è affidata a Pippo Caruso.

6. Il Consiglio delibera di offrire a titolo gratuito la tessera associativa Bacch ai giocatori che, nell’anno di riferimento, compiano, o abbiano già compiuto, il novantesimo anno di età. Delibera altresì di offrire a titolo gratuito la tessera associativa ai giocatori di categoria master purchè tesserati alla FIGB come agonisti attraverso il Bacch.

7. Il torneo dell’Epifania si disputerà martedì 6 gennaio 2015.

Potete leggere o scaricare:

Baciamo le mani.